Scudo con testa di Medusa, Caravaggio

Cos’è l’arte?

Per me l’arte e l’espressione più profonda dei desideri, pensieri, passioni e sentimenti, ma è soggettiva. Qualcosa che a me piace, a te può non piacere.

È anche la capacità di esprimere qualcosa in un modo non convenzionale, attraverso parole, immagini, suoni, odori, sapori, sensazioni o qualsiasi altro modo d’espressione.

È l’elevazione, la sublimazione di qualcosa, siano sentimenti, impressioni, elementi naturali, oggetti o persone.

Arte è tutto ciò che è nato da un pensiero o sentimento sincero.

E chi dice che anche un graffio sul muro non possa essere arte? Lo può, eccome! Arte non è il bello o solo l’originale, anche un oggetto qualsiasi può esserlo. Ma arte è ciò che riesce a colpirti, ad emozionarti, ed a suscitare in te un pensiero, sia negativo o positivo.

Cosa sai di arte?

Penso che di arte io sappia lo stesso che sa la media della popolazione, ma l’arte sulla quale mi sento come “pesce in acqua” è la musica. Credo che questa sia l’arte sulla quale sono più consapevole e nella quale mi sono più coinvolto. Mi piace il rock del XX secolo, e anche qualche band del XXI. Sono fan di Pink Floyd ed altre band del cosiddetto genere “rock progressivo”. Per me i rappresentanti di questo genere non sono soltanto musicisti e compositori, ma anche bravissime menti creative che hanno colpito lo status quo musicale e visuale in un’epoca nella quale sembrava che non ci sarebbero stati più novità notevoli sul piano creativo.

Ti piace qualche pittore?

Sì, tanti! Ma ci sono tantissimi altri pittori a me sconosciuti!

Di quegli italiani posso nominare Michelangelo Buonarroti, il Caravaggio, Giotto, Raffaello Sanzio, Leonardo Da Vinci, Canaletto e specialmente Cimabue, perché ho avuto la fortuna, essendo ad Assisi, di aver conosciuto parte di sua opera, come: “Maestà con San Francesco” nella Basilica Inferiore di San Francesco di Assisi, gli affreschi nella stessa Basilica ma Superiore, “La crocifissione”, il “Cristo apocalittico”, e poi anche a Firenze mi sono sentito abbastanza colpito (nel buon senso) dal dipinto “Maestà di Santa Trinità” (anche fatto da Cimabue).

Hai una opera d’arte in casa? Ti piacerebbe?

Posso dire di sì, ma sembrerebbe un po’ pignolo perché è un’opera di mia famiglia. Ho qualche tela di mio zio Arnaldo Salvini (che è pittore è fa dipinti con lo stile del Rinascimento) e per me è un’opera d’arte perché a me piace molto l’opera di mio zio.

Compreresti qualche opera d’arte? Quale? e perché?

Sì, lo farei volentieri, però oggi le mie priorità sono altre diverse. Se potessi, comprerei “L’urlo” di Edvard Munch, o qualche quadro surrealista di Salvador Dalí, perché quel tipo d’arte ha molto a che vedere con la l’estetica e i concetti in torno ai quali suonavano i Pink Floyd e sui quali è cresciuta la musica che a me piace di più.